.. .. ..
Autorità regionale di protezione 4

L'Autorità regionale di protezione si occupa principalmente di:

  • assistere e consigliare gli utenti nell’ ambito dell’ applicazione del diritto tutorio;
  • nominare e revocare i tutori, curatori, assistenti e rappresentanti, vigilare sul loro operato, impartire le necessarie istruzioni, decidere della loro remunerazione e dell’ adozione di eventuali sanzioni disciplinari;
  • partecipare alla compilazione dell’ inventario della sostanza da amministrarsi (art. 398 cpv.1 CCS) e sua approvazione;
  • approvare i rapporti morali ed i rendiconti finanziari (art. 423 CCS);
  • provvedere alla sorveglianza sul collocamento dei valori del pupillo;
  • consentire agli atti di cui agli artt. 419 e 421 CCS e decidere, in via preliminare, di quelli di cui all’ art. 422 CCS;
  • impartire istruzioni in merito alla vendita di beni mobili (art. 400 CCS) e immobili (art. 404 CCS) appartenenti al tutelato e, quando previsto, approvare l’ aggiudicazione;
  • impartire le istruzioni per la liquidazione o per la continuazione di un commercio, di un’ azienda industriale o simili che si trovassero nella sostanza (art. 403 CCS);
  • consentire al cambiamento di domicilio del tutelato (art. 377 cpv.1 CCS);


L'Autorità regionale di protezione 4 comprende i seguenti Comuni: Paradiso (sede), Arogno, Barbengo, Bissone, Carabbia, Carabietta, Carona, Grancia, Maroggia, Melano, Melide, Morcote, Rovio e Vico-Morcote.

..
Autorità regionale di protezione 4
..
6900 Paradiso
T. +41 91 985 04 96
F. +41 91 985 04 99
E-Mail

ORARI SPORTELLO

da lunedì a venerdì

08.45 - 11.45

 

lunedì 16.00-18.45

 

giovedì 14.00-16.00

© Comune di Melano     |     credits     |     Ultimo aggiornamento della pagina: 09.04.2015     |     Visualizzazione: RegolareStampa